Amarone Classico Bertani

Vitigni e impianti: Corvina Veronese 80% e Rondinella 20%. L’allevamento delle viti è a spalliera, metodo Guyot con una densità di 5.000 viti/ha. Zona di produzione: Le uve provengono dai vigneti di Tenuta Novare ad Arbizzano di Negrar, nel cuore della Valpolicella Classica, esclusivamente dedicati alla produzione di Amarone; terreni di natura marno-calcarea. Vinificazione: La vendemmia si effettua dalla seconda settimana di settembre con raccolta manuale. Dopo un’accurata selezione dei grappoli, le uve sono trasportate nei fruttai d’appassimento e adagiate in un unico strato su graticci di canna di bambù. La permanenza nei fruttai d’appassimento per circa 120 giorni conferisce alle uve maggior concentrazione favorendo lo sviluppo di un ricco profilo aromatico. Alla metà di gennaio avvengono la diraspatura e la pigiatura delle uve. Dopo una macerazione a 4-5°C che dura circa 20 giorni, si avvia una lenta fermentazione – circa 30 giorni in vasche di cemento ad una temperatura massima di 18°C. Maturazione: L’Amarone Classico Bertani affina in botti di rovere di Slavonia, con una capacità media di 60 hl, per circa sei anni. Segue un affinamento in bottiglia di almeno 12 mesi. Note organolettiche: Colore rosso intenso, con sfumature granato. Spiccano al naso le note tipiche di prugna, di ciliegia e di marasca alle quali segue una grande varietà di toni: di frutta secca, foglia di thè, liquirizia e spezie. Al palato, sentori di frutta a bacca rossa, addolciti da morbide note di vaniglia, in perfetto equilibrio con acidità e note tanniche. Abbinamenti gastronomici: Si può abbinare a carni rosse, a cacciagione e a formaggi stagionati ma è anche un perfetto compagno alla fine del pasto e nella meditazione.

Categorie: ,

Amarone Classico Bertani Amarone della Valpolicella Classico Denominazione di Origine Controllata Vitigni e impianti: Corvina Veronese 80% e Rondinella 20%. L’allevamento delle viti è a spalliera, metodo Guyot con una densità di 5.000 viti/ha. Zona di produzione: Le uve provengono dai vigneti di Tenuta Novare ad Arbizzano di Negrar, nel cuore della Valpolicella Classica, esclusivamente dedicati alla produzione di Amarone; terreni di natura marno-calcarea. Vinificazione: La vendemmia si effettua dalla seconda settimana di settembre con raccolta manuale. Dopo un’accurata selezione dei grappoli, le uve sono trasportate nei fruttai d’appassimento e adagiate in un unico strato su graticci di canna di bambù. La permanenza nei fruttai d’appassimento per circa 120 giorni conferisce alle uve maggior concentrazione favorendo lo sviluppo di un ricco profilo aromatico. Alla metà di gennaio avvengono la diraspatura e la pigiatura delle uve. Dopo una macerazione a 4-5°C che dura circa 20 giorni, si avvia una lenta fermentazione – circa 30 giorni in vasche di cemento ad una temperatura massima di 18°C. Maturazione: L’Amarone Classico Bertani affina in botti di rovere di Slavonia, con una capacità media di 60 hl, per circa sei anni. Segue un affinamento in bottiglia di almeno 12 mesi. Note organolettiche: Colore rosso intenso, con sfumature granato. Spiccano al naso le note tipiche di prugna, di ciliegia e di marasca alle quali segue una grande varietà di toni: di frutta secca, foglia di thè, liquirizia e spezie. Al palato, sentori di frutta a bacca rossa, addolciti da morbide note di vaniglia, in perfetto equilibrio con acidità e note tanniche. Abbinamenti gastronomici: Si può abbinare a carni rosse, a cacciagione e a formaggi stagionati ma è anche un perfetto compagno alla fine del pasto e nella meditazione. Amarone Classico Bertani è un vino senza tempo, espressione di uno stile unico che Bertani da sempre segue con dedizione. Uno stile classico che non ha bisogno di cambiare, perché è sempre attuale. L’Amarone nasce da uve Corvina e Rondinella sulle colline di Tenuta Novare, nel cuore della Valpolicella Classica, in vigneti dedicati solo alle uve da appassimento. Prodotto da Bertani fin dal 1958, Amarone Classico Bertani significa armonia perfetta fra tempo, natura e uomo: ad esso dedichiamo il nostro saper fare e la nostra passione, con una lunga attesa e grande cura. La messa a riposo delle uve avviene sulle “aréle”, i graticci in canna di bambù, secondo il metodo di produzione tradizionale. La fermentazione in cemento e l’affinamento in grandi botti per almeno sei anni rendono stabile la sua struttura, facendone uno dei vini rossi più longevi al mondo.

Recensioni


Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Amarone Classico Bertani”